Alimentazione ed emozioni

La fame può essere definita come un bisogno, in un’ottica psicosociale, o un istinto, in quella biologica, ma resta pur sempre una forma di pulsione che opera indipendentemente dalla volontà dell’organismo.

 

Nei confronti di quest’ultimo essa agisce non semplicemente condizionandone il comportamento, ma “costringendolo” alla ricerca del soddisfacimento del bisogno, o dell’appagamento dell’istinto.

Poiché il termine “intelligenza” tende ad essere esteso a tutti i processi psichici, e non soltanto a quelli strettamente cognitivi di ordine superiore, si parla oggi di intelligenza emotiva così come di intelligenza alimentare e nutrizionale.

Queste ultime due forme di intelligenza, in realtà, stanno semplicemente ad indicare l’insieme dei processi psichici che ogni organismo mette in atto come reazione all’impulso che li spinge alla ricerca di cibo per sostenere le attività essenziali per la sopravvivenza dell’organismo stesso.

L’intelligenza alimentare, in particolare, si riferisce più esattamente all’insieme di quelle strategie che tendono semplicemente a garantire la sopravvivenza dell’organismo attraverso l’introduzione di nutrienti, mentre quella nutrizionale, più specifica, dovrebbe riferirsi alla capacità di individuare, tra i diversi alimenti, quelli più adatti sotto il profilo nutrizionale alle singole circostanze e alle specifiche esigenze di sostentamento.

 

Come noto, il termine alimentazione, e di conseguenza quello di intelligenza alimentare, non si riferisce soltanto all’aspetto biochimico di essa, ma anche a quello emotivo e cognitivo.

Un organismo vivente di ordine superiore può infatti andare alla ricerca di cibo, e di cibo specifico, al fine di soddisfare bisogni che non sono semplicemente fisiologici, ma di tipo secondario, e cioè legati all’affettività e al bisogno di appartenenza sociale.

Temi trattati in questo e-book: 

- Alimentazione omeopatica o allopatica?

- Il cervello emotivo preferisce i cibi che fanno male

- Acidi grassi

- Endorfine, ormoni e neurotrasmettitori

- Dopamina

- Noradrenalina

- Acido gamma-amminobutirrico (GABA)

- Acetilcolina

- Gluttamato

- Neurotrasmettitori ed emozioni

- Triptofano e tono dell'umore

- Alimentazione, emozioni e stati d'animo

Download
Alimentazione ed emozioni
Alimentazione ed emozioni.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.2 MB

Vuoi aiutarmi a continuare a diffondere materiali, servizi, iniziative gratuite per migliorare la qualità delle nostre vite? 

Apprezzi il mio lavoro ed il mio impegno per dare un contributo nella società aiutando chi ne ha bisogno e diffondendo informazioni e sostegno pratico?

Lascia una piccola donazione anche di 1 euro cliccando sul tasto qui sotto. Grazie di cuore per la fiducia e per l'apprezzamento.